W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
Apri una parente: i fratelli caponi. Hai aperto la parente? Chiudila!
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
WELCOME TO THE NEWS


EcoVision - 1ª edizione Premi 15/06/2005
EcoVision - 1ª edizione Premi
Palermo, 27 Maggio - 1 Giugno 2005

VERBALE GIURIA 30/05/2005

La Giuria del 1° Festival Internazionale di cinema e ambiente "Ecovision" di Palermo - composta da Gregorio Napoli, Presidente; Valerio Caprara; Ernesto G. Laura; con la consulenza di: Valerio Agnesi; Rita Cedrini; Maria Pia Farinella; Sergio Marino; Francesco Maria Raimondo; Sebastiano Tusa; - esaminate le opere ammesse a  concorso dalla Direzione Artistica, constatato il notevole livello medio delle opere stesse, attribuisce all’unanimità i seguenti premi: 

GRAN PREMIO "ECOVISION 2005"
a Die Geschichte vom weinenden Kamel (La storia del cammello che piange) di Byambasuren Daava e Luigi Falorni (Germania) per la raffinatezza con cui fonde motivi antropologici e ambientali in una rappresentazione ricca di lirismo e di suggestione documentaria.

PREMIO"ECOVISION 2005" PER IL MIGLIOR FILM CORTOMETRAGGIO
a Al mare di Vito Palmieri (Italia) per la delicata esplorazione dei sentimenti in un contesto di solitudine esistenziale   3000euro

PREMIO "ECOVISION 2005" PER IL MIGLIOR FILM AMBIENTALE SOCIOLOGICO
a Steklyanniy Ostrov (L’isola del vetro) di Aleksandr Avilov (Russia) per la capacità di superare i modelli tradizionali del doumentario industriale, attraverso un linguaggio fondato sul rapporto fra immagini, musica e rumori naturali  1000euro

PREMIO SPECIALE PER IL FILM AMBIENTALE SOCIOLOGICO
a The Old Man and His Stone Garden (Il vecchio e il giardino di pietre) di Parviz Kimiavi (Iran) per lo sguardo nitido e partecipe con cui documenta la singolare vicenda di un artista involontario  nel contrasto fra il suo spirito di libertà e le interessate attese del suo villaggio.

PREMIO PER IL MIGLIOR FILM ECOTURISTICO
a Once Upon a Time (C’era una volta) di Leandro Blanco (Spagna) per la sobrietà con cui disegna la forza istintiva di una specie animale protesa alla propria sopravvivenza  1000 euro

PREMIO SPECIALE PER IL FILM ECOTURISTICO
a Sahara - The English Patient’s  Desert (Sahara - Il deserto del "Paziente inglese") di Michael Schlamberger (Austria) per l’ampiezza del quadro geografico ed umano, sorretto da una notevole sensibilità figurativa

PREMIO PER IL MIGLIOR FILM DELLA SEZIONE PANORAMA
a ‘Na sciurnata longa (Una lunga giornata) di Anna Bianco (Italia) per la misurata malinconia nel ritratto di una donna anziana, mettendo a fuoco la solitudine dei vecchi e la ricchezza della memoria, senza cedere alla tentazione del patetico  1000euro

PREMIO SPECIALE PER LA SEZIONE PANORAMA
a After the Apocalypse (Dopo l’Apocalisse) di Yasuaki Nakajima (Stati Uniti)  per l’efficacia con cui la rappresentazione in chiave simbolica di un futuro post-nucleare è portata sullo schermo, utilizzando una incisiva fotografia in bianco e nero

PREMIO PER IL MIGLIOR FILM DELLA SEZIONE ECOSCUOLA
a Agricultural Report (Resoconto agricolo) di Melina Sydney Padua (Irlanda) per la brillante trovata che consente - in un sintetico, fulmineo piano sequenza - di illustrare i temi dell’ambiente.

PREMIO SPECIALE PER LA SEZIONE ECOSCUOLA
a "Litterbug" - The Adventures of Carlos Caterpiller  (Bruco - Le avventure di Carlos Caterpiller) di Robert Fernandez e Guillermo Bueno (Stati Uniti / Spagna) per il brio visivo e musicale di un racconto in animazione

PREMIO A.R.P.A. [AGENZIA REGIONALE PER L’AMBIENTE]
a Crown of Thorns Starfish - The Monster From the Shallows  (La corona di spine della stella marina - Il mostro dei bassi fondali) di Larry Zetlin (Australia) per la capacità di cogliere - senza rinunciare ad una vivida qualità spettacolare - gli aspetti più insoliti di un dramma ambientale che minaccia l’ecosistema. 1000euro

Per ulteriori informazioni: www.ecovisionfestival.com




 

Archivio News ARCHIVIO NEWS

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy