W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
...Io non ho niente contro i cessi d'oggi, e lei signore? No, neanche io, io ce l'ho con gli stronzi come voi...
INDOVINA IL FILM INFO



 
   
 

Uomo soloUomo solo, Un
di Christopher Isherwood (2010)

California, 1964. George apre gli occhi e - come ogni mattina - prende faticosamente coscienza di sè, della propria condizione, del solco sempre più profondo tra chi sente d'essere ed il personaggio di cui deve vestire i panni per essere accettato dal mondo, il suo piccolo, spietato mondo. George è un uomo solo. Solo, perché la morte accidentale di Jim - il compagno di una vita - lo ha privato di difese: la piccola, intima, accogliente villa a pochi metri dalle spiagge di Los Angeles s'è improvvisamente trasformata in un guscio angusto, in cui una leggera claustrofobia è compagna dell'assordante silenzio; i bambini del vicinato ora s'avvicinano minacciosamente alla casa solo per infastidirlo, non per spiare timidamente il piccolo zoo che Jim teneva in giardino; gli occhi dei loro genitori sembrano seguire i suoi movimenti con un misto di disapprovazione e compassione, per la perversione d'aver amato un uomo e la giusta punizione d'esserne stato repentinamente privato; l'insegnare lettere all'università, nutrendo giovani studenti con la vana speranza di diventare un giorno scrittori di successo, gli pesa sul cuore come una colpa; l'american dream, quel misto di stolido ottimismo, perbenismo e lieta rassegnazione all'omologazione, predicato dal pulpito catodico della TV lo nausea tanto da togliergli il fiato: quel fiume di gente che oggi vedrà affollare i centri commerciali per comprare i regali di Natale, ha lo stesso volto e l'identico sorriso ebete di quelli che qualche settimana prima saccheggiavano i supermercati, facevano costruire rifugi antiatomici e pulivano i fucili in previsione di uno scambio di vedute missilistiche con l'URSS. George è un uomo solo. Solo, perché fa parte di una, anzi, di molte minoranze allo stesso tempo, il che fa di lui quasi una minoranza a sé: a 58 anni è vecchio o, come si direbbe in perbenese moderno, è diversamente giovane; è omosessuale, cosa mal tollerata, se non inaccettabile nell'America puritana degli anni '60; è inglese, straniero in una terra strappata con forza dalle mani del suo stesso paese d'origine. Isherwood, fotografando una giornata tipo di George, in realtà dipinge un vivido ritratto degli Stati Uniti dell'epoca, lasciandoci sconcertati: ad oltre quarantacinque anni di distanza dalla prima pubblicazione, Un uomo solo (edito Adelphi)  restituisce con precisione le pecche, le debolezze, i vuoti, le incongruenze del modello americano, che con la "globalizzazione" ha contagiato, contaminato, minato anche la nostra realtà. Le ventiquattrore in compagnia di George non risparmiano nulla e nessuno: l'uomo della strada come chi lo governa, l'America come l'Europa, l'eterosessuale come l'omosessuale, con un realismo ed una lucidità che non possono non farci mettere in discussione il nostro stile di vita, la nostra quotidianità, le persone che siamo otto ore al giorno, dal lunedì al venerdì... e che spesso finiscono per dominare la nostra intera esistenza. George - con le pene per i suoi problemi intervallate ad improvvise sferzate d'energia ed ottimismo - è innegabilmente uno di noi, un uomo del nostro tempo: questo il grande merito e - negli anni sessanta - l'imperdonabile colpa di quest'ultimo romanzo scritto da Isherwood e dedicato all'amico Gore Vidal (che qualche anno dopo gli restituirà il favore con lo scandaloso Myra Breckinridge). Intimo, vibrante, vivo, intenso, abrasivo, commovente. Questo e molto di più è Un uomo solo, bellissimo romanzo senza tempo e senza più spazio, che per una semplicissima ragione - e con la complicità dell'industria cinamatografica - è destinato a diventare, dopo tanti anni, un classico: non parla di uomini, ma dell'Uomo, scavando nella nostra intimità, nella parte più molle della nostra corazza, liberando in un volo di farfalla la nostra anima. Poetico!

GIUDIZIO: WWW

Dal 15 gennaio 2010 è nelle sale A single man, versione cinematografica dell'opera di Isherwood interpretata da Colin Firth e diretta da Tom Ford.


Filippo Nembrini


Acquista Uomo solo, Un su www.ibs.it
Acquista
Uomo solo, Un
su iBS.it
Acquista Uomo solo, Un su www.ibs.it


ARCHIVIO W4M

 
Nell'archivio delle recensioni di W4M sono ad oggi presenti 318 libri.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un autore o una parola e trova il tuo libro!
 
  Cerca il film



Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Breaking News
Breaking News
di Frank Schatzing

All'indomani della quarta, consecutiva ed inaspettata vittoria alle urne del Likud di Benjamin...
Middlesex
Middlesex
di Jeffrey Eugenides

Sono nato due volte: bambina, la prima, un giorno di gennaio del 1960 in una Detrit...
Fantastiche avventure di Kavalier e Clay, Le
Fantastiche avventure di Kavalier e Clay, Le
di Michael Chabon

Josef Kavalier è un adolescente ebreo che – nella Praga anni ’30 – coltiva un sogno non...
Supernotes
Supernotes
di Luigi Carletti, Agente Kasper

S come Soldi, U come USA, P come Pericolo, E come Elusione, R come Ricatto, N come...
Open - La mia storia
Open - La mia storia
di Andre Agassi

“Leggere un bel libro è come pisciare: una volta cominciato è praticamente impossibile smettere”....
Parte del tutto, Una
Parte del tutto, Una
di Steve Toltz

Per essere un romanzo d'esordio, questo complesso Una parte del tutto - edito Einaudi - è...
Tredicesima storia, La
Tredicesima storia, La
di Diane Setterfield

Divorando questo bellissimo romanzo (edito Mondadori) mi è venuto più di una volta spontaneo...
Quella sera dorata
Quella sera dorata
di Peter Cameron

Decantato come uno dei romanzi più belli dell'anno da niente popò di meno che Daria Bignardi,...
Giochi di Carolina, I
Giochi di Carolina, I
di Angela Capobianchi

Carolina Cordi è una testarda ed orgogliosa avvocatessa quarantenne, titolare di un piccolo studio...
Inferno
Inferno
di Dan Brown

Dan Brown torna al suo personaggio più popolare, quel prof. Robert Langdon che tutto il mondo ha...

 

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy