Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di The Amazing Spider-Man - Marc Webb - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
...Io non ho niente contro i cessi d'oggi, e lei signore? No, neanche io, io ce l'ho con gli stronzi come voi...
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


Amazing Spider-ManAmazing Spider-Man, The
di Marc Webb (2012)

Il ricordo della trilogia di Sam Raimi è ancora fresco; nonostante ciò assistiamo a un reboot della saga. Infatti, all’inizio era prevista la realizzazione del quarto capitolo, ma gli accordi sono saltati. Ecco, quindi, la decisione di cambiare e dedicare budget e sforzi a una nuova visione della storia, più focalizzata sull’infanzia di Peter Parker e sulla sua crescita personale. Nuovi anche gli interpreti: Peter Parker/Spider-Man ha l’aspetto di Andrew Garfield (Parnassus – L’uomo che voleva ingannare il diavolo; Eduardo Saverin in The Social Network) più carino e meno nerd di Tobey Maguire, tuttavia convincente geek, gli zii Ben e May sono interpretati da due attori di “vecchia generazione” ben conosciuti, ovvero quel Martin Sheen, che ha avuto la sua consacrazione in Apocalipse Now, e Sally Field (Oscar per Norma Rae), mentre l’”Amica” è la compagna di classe Gwen Stacy (Emma Stone in versione bionda dopo il personale successo di The Help). Il cattivo di turno è il vecchio compagno di lavoro e grande amico del padre, lo scienziato Mad Doctor Connors (Rhys Ifans) che, come novello dottor Jekyll/Mr Hyde, si trasforma nel crudele lucertolone Lizard. Un Peter giovanissimo viene affidato agli zii dai due genitori in fuga precipitosa dopo un tentativo di furto (perché poi un’effrazione dovrebbe indurre a una scelta così drastica non è dato sapere…); circa dieci anni dopo ritroviamo un giovane impacciato, piuttosto imbranato, appassionato di foto e oggetto degli scherni del bullo della scuola (Flash Thompson con le fattezze di Chris Zylka). Nel corso di una visita alla Oscorp Tower, Peter viene punto da uno dei ragni geneticamente modificati e allevati allo scopo di sfruttarne le qualità. E, come conseguenza, si ritrova a disporre di forza, velocità e capacità sovrumane. Qualità che decide di sfruttare per la caccia al crimine a seguito del fatto che lo zio rimane vittima di un ladro assassino. Non che la polizia apprezzi questo supposto aiuto; il capo (l’attore è Denis Leary) altri non è che il padre di Gwen: non lo vede di buon occhio, salvo ricredersi nel momento del maggior bisogno. Rispetto ai film di Raimi, qui Spider-Man ha degli spara-ragnatele meccanici, come nel fumetto, e il costume è, da subito, “professionale”. L’opera è disponibile in 2 e in 3D, ma la versione con gli occhialini è veramente risibile e non vale il costo maggiore. Inoltre, la qualità della proiezione risulta determinante per diminuire la sensazione di lentezza: nelle sale a più bassa tecnologia il film risulta esageratamente lento. Altro difetto è la superficialità che caratterizza questo lungometraggio: scarso l’approfondimento psicologico del cattivo, quasi una macchietta il capo della polizia, troppo remissiva la zia di fronte a un nipote che torna una sera sì e una anche pieno di lividi e ferite (solo per citare alcuni momenti “top”…). Da sottolineare il maggiore protagonismo femminile: Gwen è sicuramente più presente, determinata e “socialmente altolocata” della precedente Mary Jane Watson (Kirsten Dunst); una tendenza del periodo già evidenziata negli ultimi teen-movie come la saga di Twilight. In conclusione, un film che non lascia molta sostanza dopo la proiezione e che non invita ad aspettare la prossima puntata, già prevista per il maggio del 2014.

GIUDIZIO: W 1/2



Renata Zambelli


ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy