Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di Melancholia - Lars Von Trier - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
Uno, due, tre, quattro, cinque, sei... sei, il numero perfetto. Non è tre il numero perfetto? Si, ma io ho sei colpi qui dentro.
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


MelancholiaMelancholia
di Lars Von Trier (2011)

La fine del mondo secondo il regista de Le onde del destino è un'apocalisse catastrofica ed inevitabile, causata dall'enorme massa gravitazionale del malessere che inevitabilmente attrae l'impotente anima umana. Un processo naturale, dettato da leggi più grandi di noi, dall'unico Dio - la Natura - contro cui è non solo impossibile, ma folle provare a ribellarsi. Le oltre due ore di Melancholia si aprono con alcune lunghe sequenze che sono pura poesia, quadri in movimento su note wagneriane, che anticipano - pur senza rivelare nulla - le vicende, gli stati d'animo, gli eventi cruciali che vedranno protagoniste Justine (Kristen Dunst) e sua sorella Claire (Charlotte Gainsburg). Poi tutto ha inizio: il lungo rituale organizzato da Claire per il ricevimento matrimoniale di Justine inizia a subire intoppi e ritardi, in parte causati da piccoli inconvenienti inevitabili, ma soprattutto per gli strani e distaccati atteggiamenti della ragazza, che a più riprese scompare nei meandri dell'immenso country club di proprietà del cognato John (Keifer Sutherland). Sulla festa - e sulla stessa, fresca unione di Justine con il neo marito - iniziano ad addensarsi lunghe ombre, che saranno solo un preludio dell'oscurità che si sta per abbattere sul genere umano: l'enorme, azzurro pianeta Melancholia è diretto verso la Terra, accanto alla quale passerà nel giro di poche settimane. Studi accurati garantiscono che la collisione è assolutamente impossibile: si tratterà solo di uno spettacolo di unica bellezza, senza rischi. Ma paure e timori si iniziano ad insidiare nell'animo di Claire, che si trova a consultare compulsivamente siti internet che allertano alla catastrofe imminente. Diametralmente opposta la reazione di Justine, che si staccherà sempre più dal mondo, sprofondando della depressione. Al centro John - razionale, ciecamente fiducioso nella scienza - che cercherà di portare ottimismo con la stessa abnegazione di un bimbo intento a svuotare il mare con un secchiello. Una spirale inarrestabile porta al finale che, dopo tante pene, diventa una liberazione anche per lo spettatore. Un film più impegnativo che impegnato, una pellicola coriacea, a tratti indigesta, che riflette in altissima definizione la depressione di cui è vittima Von Trier... Asfissiante!

GIUDIZIO: WW



Filippo Nembrini


ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy