Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di L' Apprendista stregone - Jon Turteltaub - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
Adoro questi brevi momenti di quiete prima della tempesta.
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


Apprendista stregoneApprendista stregone, L'
di Jon Turteltaub (2010)

Nicolas Cage lavora per la terza volta (dopo Il mistero dei Templari e Il mistero delle pagine perdute) con il regista Turteltaub in un blockbuster prodotto dal “mani d’oro” Jerry Bruckheimer (la saga dei Pirati, Prince of Persia ecc). Il quarantaseienne attore veste i panni dello stregone Balthazar Blake in un lungometraggio che affonda le sue origini nel capolavoro animato di Walt Disney Fantasia. Anche qui abbiamo un imbranato ragazzo, apprendista suo malgrado, che si cimenterà nella famosa scena delle scope pulitrici, ottenendo un risultato ancora peggiore, se possibile. Il tutto con lo stesso supporto musicale (la ballata del poeta tedesco Wolfgang Goethe messa in musica da Paul Dukas), per sottolineare la provenienza dell’ispirazione. La storia inizia in Britannia nel secolo 700 d.C.; Merlino ha tre allievi – Balthazar Blake (Nicolas Cage), Veronica (la nostra Monica Bellucci che, nonostante gli anni che passano, non ha imparato a recitare. Bella, ma per favore non fatele aprire bocca!) e Maxim (Alfred Molina passato dal cattivo Dr. Octopus di Spider-Man 2 al cattivo stregone). Tuttavia, solo due sono affidabili, il terzo purtroppo si allea a Morgana, decisa a distruggere Merlino. E ci riesce solo in parte, grazie al sacrificio di Veronica. Arriviamo a un’epoca molto più recente, ovvero nel 2000 a New York quando David, un ragazzino imbranatello, per far colpo su una bionda compagna disegna sul finestrino dell’autobus uno scimmione che – visto con il sottofondo dell’Empire State Building – sembra proprio King Kong sul grattacielo. E’ per recuperare la risposta della ragazzina a un suo biglietto che capiterà in una strana bottega dove vedrà apparire e lottare Balthazar e Maxim. Obiettivo di Maxim è mettere le mani sulla matrioska in cui lui è stato confinato per diverso tempo e che ancora contiene Veronica e Morgana; Balthazar, ovviamente, deve evitare che ciò avvenga e, contemporaneamente, trovare finalmente quell’erede di Merlino, l’unico capace di distruggere Morgana, a cui ha dedicato tutta la sua vita. Lottando con Maxim finiranno tutti e due in un vaso cinese in cui rimarranno prigionieri per dieci anni. Eccoci quindi a New York nel 2010. David (interpretato da Jay Baruchel visto in Million Dollar Baby e nel più recente Lei è troppo per me) frequenta con grande profitto la facoltà di fisica. E’ il classico nerd, che non ha dimenticato la ragazzina bionda, come capisce quando se la ritrova davanti (ha il volto dell’emergente Teresa Palmer). Non è l’unico retaggio del passato che torna: Maxim e Balthazar si catapultano nella sua vita quotidiana, l’uno per ucciderlo e l’altro che cerca di proteggerlo e, nello stesso tempo, di insegnargli “cose assurde”. Tutto questo perché la ricerca di Balthazar è davvero finita: il drago di ottone che doveva indicare il novello Merlino si è arrotolato sul dito del ragazzino capitato nella bottega trasformandosi in anello e l’ha indicato senza ombra di dubbio. La classica lotta tra il bene e il male si svolge in un susseguirsi di effetti speciali, di scoperte e di risvolti che trasformano l’accettazione della stregoneria nell’unione tra magia e scienza allo scopo di ottenere la vittoria finale. Ottimo il lavoro fatto dagli specialisti degli effetti, le scene di lotta tra gli stregoni sono assolutamente convincenti. Grazie ai capelli lunghi, alla barba e all’abbigliamento si nota meno del solito l’espressione “stampigliata” sul viso di Cage; tuttavia la recitazione (o, probabilmente, il doppiaggio) lascia un po’ a desiderare. Senza parlare della Bellucci, anche David è a volte insopportabile (gli fanno dire continuamente “Non ci credo”, ma - a parte il fatto che sta vedendo/usando ciò a cui non crede - non c’era almeno una varietà di espressioni da mettergli in bocca?). E’ forse anche per questo che non si riesce a essere coinvolti più di tanto nella vicenda. Sono 111 minuti di film, ma sembrano molti, molti di più. Insomma, scordiamoci il pathos di Fantasia. L’apprendista stregone è il primo dei tanti film magici che ci attendono nei prossimi mesi: da Harry Potter al nuovo capitolo di Narnia, dal Dominatore dell’aria alle Winx, al sempre più chiacchierato Mago di Oz che dovrebbe essere la base di ben tre lungometraggi. Una scorpacciata per i fan del genere…

GIUDIZIO: W 1/2


Renata Zambelli


Acquista Apprendista stregone, L' su www.ibs.it
Acquista
Apprendista stregone, L'
su iBS.it
Acquista Apprendista stregone, L' su www.ibs.it

ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy