Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di Alice in Wonderland - Tim Burton - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
È inutile essere un artista se devi vivere come un impiegato
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


Alice in  WonderlandAlice in Wonderland
di Tim Burton (2010)

Un regista visionario e un autore tra i massimi della fantasy: un incontro che prima o poi doveva avvenire. Ma da creativo, qual e’ Burton, non si e’ limitato a rifare una nuova versione dell’Alice classica, bensi’ ha realizzato una personale creatura, piu’ dubbiosa e con un tocco di seduzione che non guasta. L’Alice di Burton (Mia Wasikowska, una quasi sconosciuta che ha battuto tutti, anche una agguerritissima Lindsay Lohan, e che non sfigura affatto) e’ una giovane donna alle soglie del matrimonio, un po’ spaesata per alcuni incubi che fin da piccola popolano i suoi sogni e per la perdita anzitempo del papa’ adorato. Il film inizia con Alice bambina, coccolata dal padre che la rassicura su un sogno strano, cioe’ lei in un mondo fatato con un bruco blu che parla e un coniglio bianco. Come le dice il padre “e’ solo un sogno, un pizzicotto e ti svegli”. Gli anni passano (ben 13) e Alice si ritrova orfana di padre, con una sorella gia’ sposata e un party d’alta societa’ al quale e’ obbligo partecipare. E’ qui che le sue “visioni” ricominciano, sotto forma del Bianconiglio che sembra chiamarla. La sua attenzione e’ tutta per lui e quando il giovane lord la chiede ufficialmente in moglie, davanti a tutti gli invitati che sapevano, lei scappa all’inseguimento dell’animale. Precipitando, precipitando si ritrova nel luogo dei suoi sogni; scopre i grassi e litigiosi gemelli Pinco & Panco e il Bianconiglio che la trascinano dal saggio Bruco. Lei dovrebbe essere li’ per la profezia, il paladino che uccidera’ il malvagio Jabberwock (a cui da’ la voce Christopher Lee) con la spada fatata che solo lei puo’ usare, ponendo cosi’ fine al crudele regno della Regina Rossa. Ma e’ forse l’Alice sbagliata? Lei non ricorda di essere gia’ stata li’, non vuole questo ruolo di eroina, non capisce perche’ tutti si aspettino da lei qualcosa tanto lontano dal suo modo di essere. L’incontro con il Cappellaio Matto (un altro dei personaggi “svitati” in cui Johnny Depp da’ il meglio di se stesso e che – grazie al suo carisma – diventa vero coprotagonista), con lo Stregatto e con la Lepre Marzolina comincera’ ad aprire una breccia in Alice. La Regina Rossa (una Helena Bonham Carter convincente e sufficiente odiosa) e’ talmente presa dal suo odio verso la bellezza da non capire che e’ circondata dal falso e dall’adulazione sciocca che il potere spesso porta con se’. Il viscido fante di cuori (Crispin Glover) e’ ben lungi dall’essere l’innamorato che lei crede... La Regina Bianca (Anne Hathaway) e’ relegata nel suo castello, ma e’ fiduciosa: il giorno del giudizio e’ vicino, presto il bene trionfera’ e il mondo tornera’ a essere quello delle Meraviglie. Tuttavia, cio’ avverra’ per motivazioni diverse da quelle raccontate nella leggenda. Alice trovera’ il perche’ nell’amicizia, nella constatazione che per sanare le ingiustizie a volte servono azioni violente, nella scoperta della crescita e della formazione personale che ne fa parte. Il suo destino e’ nel mondo reale, ma con la forza di imporre le proprie convinzioni, senza sottostare a scelte non desiderate. Burton per il suo film ha tratto spunti dal primo romanzo e dal sequel; ha voluto alla sceneggiatura Linda Woolverton (Il Re Leone, La bella e la bestia) e ha utilizzato – per la prima volta – le tecnologie piu’ avanzate (prima di Avatar...), incluso il 3D. Il risultato e’ un film di emozione, come quasi tutti quelli di Burton, da vedere in 3D per apprezzarlo al meglio. E come sempre, ci saranno detrattori e grandi fan, ma questo e’ il destino dei visionari...

GIUDIZIO: WW 1/2


Renata Zambelli


Acquista Alice in  Wonderland su www.ibs.it
Acquista
Alice in Wonderland
su iBS.it
Acquista Alice in  Wonderland su www.ibs.it

ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy