Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di Apocalypse Now Redux - Francis Ford Coppola - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
Bè, quando ha detto che nostra madre è una vecchia bagascia... Ma è la verità! Si, ma non è vecchia!
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


Apocalypse Now ReduxApocalypse Now Redux
di Francis Ford Coppola (1979)

Sono ancora scioccata da Apocalypse Now Redux, ultima versione, melzo: il che (sia il film sia il posto dove l'ho visto) credo giustichi il tono di quel che segue.
L'avevo visto solo a stralci da quando sono nata ad adesso, direi.
Poi l'ho assimilato a tutto l'appiccicaticcio di umido e sangue dei film da post Vietnam,  incollati a quella grande mancanza di senso,  o a quel senso di tagliente confuso, o per dirla con il tenete kurz, di orrore.
A questo punto io non mi ricordo la versione originale del film, ma io non ho forse mai visto una cosa che mi abbia fatto così paura...
Quell'idea di limite dentro e fuori,  che nessuno si cura di gestire ma che in genere ci si limita a segnalare tanto per dirci che esistiamo, che siamo uomini, siamo una struttura di senso, che nessuno ti impedisce di attraversare, quella libertà de sé e dall'opinione di chiunque, che ti
allontana dal mondo, da te stesso, e ti lascia semplicemente oltre, perso, devastato. Paura perché per quanto raccontato in una situazione assurda - varco aperto da una guerra - e per quanto rappresentato da tantissime aree di confine - civiltà / giungla / gerarchia / pazzia / senso / non senso / dolore / ipocrisia / uomo / divinità / vita / morte - il confine c'è sempre, in ogni inquadratura, e alla fine diventa famigliare e credo che a tutti capiti di sentirlo, forse non come il filo di un rasoio, ma dentro di sé. Non voglio dire dell'idea del confine tra pazzia e normalità, no.
Vorrei dire di qualcosa che avesse più a che fare con il fatto semplice che può capitare a volte di accorgersi, spesso nella tristezza,  a  volte no, che quello che si sta facendo è solo una delle alternative che in realtà avremmo a disposizione,  ma è solo una quella che stiamo scegliendo. O che si è autoselezionata : per merito di qualcun altro, di un'aspettativa, un obbligo, di una previsione, di qualcosa che ci si era immaginati. Allora capita di sentire che quello che siamo sta da un'altra parte. E che da li avrebbe potuto prendere anche la strada  opposta. E allora dov'è ciò che ci definisce nel nostro essere, capaci di relazionarci agli  altri e a noi, degni di raccontarci e  di piacerci? Qual è il nucleo forte? Da dove si comincia  a spiegare chi si è, se qualcuno lo chiedesse davvero? dal fatto che siamo militari o fotografi o dall'ultima o da tutte le cose che ci hanno lasciato gioia, dolore o stordimento, voglio dire, da qualcosa che pensiamo di avere capito o sentito?

GIUDIZIO: WWW

È un film che non ci gioca per niente, sembra esatto e allucinato, ne più,
ne meno. È come se prendesse un nucleo nero, liscio, pesante, e te lo
facesse vedere, tenendolo in mano, davanti a se. Non fa altro... Nessun
rumore in più.


Camilla Barone


Acquista Apocalypse Now Redux su www.ibs.it
Acquista
Apocalypse Now Redux
su iBS.it
Acquista Apocalypse Now Redux su www.ibs.it

ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy